"Social roots to work", il progetto di agricoltura sociale

La nostra Confederazione, attraverso Cipa.At, ha preso parte al Priamar di Savona alla costituzione del gruppo di Cooperazione con capofila il Comune di Savona per l’attuazione del progetto "Social roots to work", mediante la formula giuridica dell'Associazione Temporanea di Scopo (ATS).

Il progetto è stato promosso dal comune di Savona con i comuni di Albenga, Albisola Superiore, Millesimo , Murialdo, Piana Crixia e Orco Feglino in partenariato con il distretto socio-sanitario delle Bormide ed enti del Terzo Settore, con le associazioni agricole e circa 23 aziende agricole di tutta la provincia savonese. 

Il progetto punta principalmente alle work experience, agli inserimenti lavorativi di soggetti in fasce deboli e a rischio di emarginazione sociale.   

CIA Savona ha seguito anche la presentazione della domanda di finanziamento che ha ottenuto il primo posto nella graduatoria approvata e finanziata dalla Regione Liguria, conclusa l’istruttoria del bando misura 16.9 del PSR.

"Siamo soddisfatti per aver condiviso e promosso un progetto che è stato valutato il migliore tra quelli presentati dai diversi territori liguri nel bando regionale - ha dichiarato il direttore CIA Savona Osvaldo Geddo nel proprio intervento -. Staremo al fianco delle aziende che intendono avviare questa esperienza, con la collaborazione dei servizi sociali dei comuni interessati".  

"Il progetto renderà possibile sperimentare alcune attività di agricoltura sociale e di mettere a punto le necessarie sinergie operative tra i servizi sociali dei comuni e delle Asl con le aziende agricole interessate a svolgere questa attività connessa all’agricoltura, facendosi riconoscere come azienda agricola sociale dalla Regione".

"Il progetto potrebbe anche favorire la definizione di un disciplinare che contradistingua la produzione e vendita di prodotti agricoli locali territoriali a valore etico, in quanto realizzati mediante utilizzo di agricoltura sociale” ha concluso il direttore Geddo.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam porttitor augue a turpis porttitor maximus. Nulla luctus elementum felis, sit amet condimentum lectus rutrum eget.