Psr, risarcimenti Covid: in arrivo i soldi per le aziende agricole

Per le aziende agricole stanno arrivando le attese risorse previste dalla Misura 21 del  Piano di Sviluppo Rurale, ovvero “Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI del settore della trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli particolarmente colpiti dalla crisi di Covid-19”.

Lo specifico dispositivo del Psr ha lo scopo di fornire in tempi rapidi un’assistenza di emergenza alle aziende agricole dei settori selezionati e garantire la continuità delle loro attività economiche mettendo a disposizione una certa liquidità, come previsto dall’art. 39 ter del Reg. (UE) 1305/2013. 

Un risultato ottenuto dalla Confederazione Italiana Agricoltori nel corso di un incontro con l’autorità di gestione del Psr nei giorni scorsi. Per le imprese danneggiate si parla di risarcimenti fino a 7 mila euro.

Inoltre, anche per gli altri capitoli di stanziamento è stato assicurato massimo impegno per liquidare  le risorse a disposizione, sottolineando l’importanza della presentazione delle domande di pagamento.

“Gli uffici di Cia dislocati sul territorio ligure sono impegnati a definire le ultime pratiche per poi avviare la procedura che consentirà alle aziende di presentare la domanda di pagamento ed ottenere così il ristoro previsto per le imprese agricole che nel periodo gennaio-giugno 2020 hanno visto il proprio fatturato ridursi di oltre il 30% rispetto allo stesso periodo del 2019" sottolinea il direttore regionale di Cia Liguria, Ivano Moscamora.

"Un intervento che potrà arrivare fino a 7 mila euro, quanto mai opportuno in questa fase in cui la situazione si è nuovamente aggravata" conclude il direttore Cia Liguria.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Nullam porttitor augue a turpis porttitor maximus. Nulla luctus elementum felis, sit amet condimentum lectus rutrum eget.